Close Menu
x
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione, né cookies di terze parti; sono invece utilizzati cookie tecnici atti a migliorare la navigazione del sito e che non utilizzano alcun dato personale. Continuando, pertanto, la navigazione, cliccando in qualsiasi parte della pagina, usando lo scroll o chiudendo questo pannello, accetti in ogni caso il nostro utilizzo di cookie tecnici.

Come installare ArubaKey sul Mac con Sierra MacOS 10.12.x

MacOS 10.12.x Sierra ha introdotto l'eliminazione in Gatekeeper, il software che si occupa di verificare la bontà dei programmi che si vanno ad installare sul proprio computer, di una opzione che precedentemente (Yosemite, El Capitan) consentiva di installare applicazioni non firmate digitalmente. Tale opzione, in realtà, non è stata eliminata ma solo nascosta.

Con questo post cercherò di dare istruzioni passo per passo per abilitare di nuovo l'opzione che consentirà di installare programmi che non sono firmati digitalmente. La raccomandazione è ovviamente di fare attenzione a cosa si scarica e di farlo solo da siti fidati.

Andiamo al dunque.

Aprire l'applicazione Terminale, che si trova in Applicazioni/Utility. Lanciata l'applicazione si avrà una finestra come questa:

Al prompt, che normalmente è un '$', digitare, come nella figura sopra,

sudo spctl --master-enable

Verrà chiesta la password di amministratore (quella che si digita ad esempio per installare nuove applicazioni). Digitarla, anche se apparentemente non vi sarà alcun feedback, come se non si digitasse alcunché; premere il tasto return, per andare a capo.

Dopo aver fatto questo, aprire l'applicazione (o il file si vuole installare, nel nostro caso ArubaKey, nome file ArubaKey.app), utilizzando il pulsante destro del mouse; è probabile che verrà chiesta conferma dell'apertura di quel file; in questo caso cliccare sul pulsante Apri.

Voilà, l'installazione avrà quindi luogo.

Si raccomanda, una volta effettuata l'installazione, di rimettere l'opzione come era prima digitando nel Terminale:

sudo spctl --master-disable

inserendo la password di amministratore laddove venga richiesta; ciò al fine lasciare la protezione del vostro Mac così come era.

Sono a disposizione per qualsiasi chiarimento, su questo od altri argomenti attinenti il Mac. Se volete visitate il mio sito https://www.backupmypec.it, l'applicazione che consente il backup della vostra PEC sul vostro PC e presto l'app che gestisce in cloud il backup della vostra PEC, in maniera automatica ed a tempo, liberandovi della preoccupazione di avere un'archiviazione della vostra PEC.

Happy MacOs'ing

Antonio

Banner